Il mio Champagne della primavera: Andrè Beaufort

ilmiochampagne1.jpg

Champagne Beaufort è una bollicina naturale prodotta nel regime biologico dall’inizio degli anni settanta.

Rispetto al gusto convenzionale degli champagne largamente diffusi, Beaufort si differenzia non di poco, e si fa notare già nel Brut base.

Ogni fase produttiva viene presidiata dall’uomo, compresa l’operazione di dégorgement, che è interamente manuale.

Un’altra caratteristica degli champagne Beaufort è l’aspetto della longevità: infatti Jacques lavora i vecchi millesimati stivando le bottiglie nella cantina sottostante la propria abitazione, dove la penicillina sulle pareti umide è sovrana.

Chi si reca ad Ambonnay a visitare la piccola maison Beaufort, oltre all’ospitalità troverà il proprietario volenteroso nel far conoscere i vigneti, la cantina e i suoi intramontabili millesimati; se il giorno è fortunato, potrete assistere all’apertura di un brut nature, senza aggiunta della liquer d’expédition, in diretta, à la volèe.

Agnes Futa