Vini da bere - Le Bollicine

di Agnes Futa
Mercoledì, 19 ottobre 2016

Perfino gli Champagne di annata si stappano nella vita quotidiana, e non necessariamente per celebrare un grande evento, ma per gioire della loro briosità in continua l’evoluzione.

André Beaufort
Champagne Grand Cru Ambonnay Rosé

Dégorgment à la volée 11/2015

La caratteristica principale di questo Champagne risiede nel suo equilibrio fruttato–sapido. Ottenuto da uve Pinot Noir in purezza, ha saputo coniugare al meglio le due annate coinvolte: la 2008 e la 2011 manifestando un fascino tanto coinvolgente quanto desiderabile.

Questo vino è disponibile su agnesfutawinestore.com.

André Beaufort
Champagne Grand Cru Ambonnay 1990

Dégorgment à la volée 04/2015

Uno puntuale e fedele. La puntualità si trascina un pezzo di annata “da novanta” (e non è una coincidenza), la fedeltà china il capo al protocollo Jacques Beaufort e alla carica batterica di cui viene investito all’origine. Appunto lui.

Questo vino è disponibile su agnesfutawinestore.com.

André Beaufort
Champagne Grand Cru Ambonnay 1985

Dégorgment à la volée 04-2015

Più si va indietro, più si ne accorge della straordinaria tenuta nel tempo e la forza evocativa degli Champagne elaborati dalla Maison A.B. Trent’anni sui lieviti ne sono la dimostrazione di come si può migliorare senza indugio.

Questo vino è disponibile su agnesfutawinestore.com.

Alice Beaufort
Vin Effervescent 2013

In questa casa i vini nascono secondo più ancestrali dettami dell’ecosistema circostante. Anche le persone rispecchiano tale ambiente adattandone un modus operandi unificante.

Qui abbiamo un Riesling, secco e verace, uno di Prusly sur Ource in quel di Borgogna.